L’Osservatorio Astronomico di Malo è aperto ogni secondo e quarto Lunedì del mese, eccetto festivi, dalle ore 21.00

News e
Comunicazioni


Rimani sempre aggiornato sulle novità e sugli eventi dell'Osservatorio Astronomico di Malo, vogliamo sensibilizzare ed appassionare tutte le fasce d’età alla cultura astronomica.

  • Home
  • News
  • 4 Aprile 1973: il lancio di Saljut 2

4 Aprile 1973: il lancio di Saljut 2

Buonasera a tutti! ūüėÄ

Oggi, 46 anni fa …

Il 4 Aprile del¬†1973 venne lanciata nello spazio la stazione spaziale russa¬†Saljut 2: la seconda portata in orbita e prima stazione spaziale militare mai¬†lanciata¬†in assoluto: infatti¬†si trattava,¬†in realt√†,¬†della stazione militare ALMAZ 1, denominata Saljut per mascherare¬†le reali intenzioni dell’Unione Sovietica, la quale, inizialmente, dichiarava che¬†la stazione era stata costruita solamente per la ricerca scientifica.

Erano gli anni in cui, dopo che gli Stati Uniti d’America erano riusciti ad allunare prima dell’Unione Sovietica, da un lato gli americani lavoravano¬†a un programma per trasporti spaziali a basso costo mediante l’orbiter Space Shuttle, dall’altro¬†l’Unione Sovietica inizi√≤ a progettare stazioni spaziali per la continua presenza umana nello spazio.

Il 15 Aprile, per√≤, si registr√≤ un guasto: un’improvvisa perdita di pressione a bordo della stazione spaziale, probabilmente causata dalle schegge dell’esplosione avvenuta nel sistema di propulsione¬†qualche giorno prima. Strumenti ed equipaggiamento di bordo smisero di funzionare e l’orbita della Saljut 2 decadde rapidamente fino al rientro in atmosfera avvenuto il 28 aprile 1973 Saljut 2 era letteralmente a pezzi. Nessun equipaggio sal√¨ mai a bordo di questa stazione.

Successivamente al Programma Saljut vennero integrate le stazioni¬†Cosmos 557 (DOS 3), Saljut 3 (ALMAZ 2), Saljut 4 (DOS 4), Saljut 5 (ALMAZ 3), Saljut 6 (DOS¬†5) e infine, nel 1982,¬†Saljut 7 (DOS 6);¬†su quest’ultima missione, nel 2017 √® uscito anche un film in lingua russa e inglese …

Alla prossima! ūüėÄ

Stay tuned! ūüėČ

Credit: SALJUT 7 ‚Äď Klim Shipenko (2017)
Osservatorio Astronomico di Malo | Via Vergan - 36034 Malo - Vicenza | Admin | Mappa del sito‚Äé | Privacy & Cookies