L’Osservatorio Astronomico di Malo è aperto ogni secondo e quarto Lunedì del mese, eccetto festivi, dalle ore 21.00

News e
Comunicazioni


Rimani sempre aggiornato sulle novità e sugli eventi dell'Osservatorio Astronomico di Malo, vogliamo sensibilizzare ed appassionare tutte le fasce d’età alla cultura astronomica.

La molecola “mancante”

Buongiorno a tutti! 😀

La prima tipologia di molecola dell’universo è stata rilevata per la prima volta dopo decenni di ricerche, grazie a SOFIA, lo Stratospheric Observatory for Infrared Astronomy della NASA, un telescopio riflettore dal diametro di 2,5 metri a bordo di un Boeing 747SP, di cui vi abbiamo parlato qualche settimana fa. Questa molecola si trova nella nebulosa planetaria NGC 7027, residuo di una stella simile al Sole, a 3000 anni luce di distanza, vicino alla costellazione del Cigno. NGC 7027, infatti, presenta tutte le caratteristiche per permettere la formazione di queste molecole … 😀

“Proprio come un anello mancante nell’evoluzione, nelle prime fasi dell’evoluzione del nostro universo, le nostre conoscenze ci hanno sempre detto che avemmo dovuto imbatterci in quella che deve essere stato il primo tipo di molecola dell’evoluzione del nostro universo, l’idruro di elio […]”

Ma, per maggiori dettagli, vi rimandiamo QUI all’articolo pubblicato da COELUM Astronomia e QUI, invece, al’articolo pubblicato dalla rivista inglese Nature 😀

Alla prossima!

Stay tuned! 😉

Illustrazione della nebulosa planetaria NGC 7027 e delle molecole di idruro di elio – una combinazione di elio (in rosso) e idrogeno (in blu) – il primo tipo di molecola a formarsi nell’universo primordiale e per la prima volta individuato nell’universo moderno. Crediti: NASA / SOFIA / L. Proudfit / D.Rutter
Osservatorio Astronomico di Malo | Via Vergan - 36034 Malo - Vicenza | Admin | Mappa del sito‎ | Privacy & Cookies