L’Osservatorio Astronomico di Malo è aperto ogni secondo e quarto Lunedì del mese, eccetto festivi, dalle ore 21.00

News e
Comunicazioni


Rimani sempre aggiornato sulle novità e sugli eventi dell'Osservatorio Astronomico di Malo, vogliamo sensibilizzare ed appassionare tutte le fasce d’età alla cultura astronomica.

19 Marzo: Congiunzione Luna-Marte nella costellazione del Toro

Buonasera a tutti! 😀

Vi comunichiamo che Venerdì 19 Marzo, alle ore 19:40 circa, avrete l’occasione di osservare una congiunzione tra la Luna (fase del 33%) e Marte (mag. +1,1) entrambi a circa 47° di altezza sull’orizzonte Ovest/Sud-Ovest: la separazione tra i due sarà di circa 2° 12’.

Questa congiunzione avrà luogo nella costellazione del Toro, con Aldebaran (Alfa Tauri; mag. +0,9), l’ammasso delle Iadi e l’ammasso delle Pleiadi.

L’orario ottimale per scattare le vostre fotografie astronomiche è previsto per le ore 22:30, quando i soggetti principali saranno a circa 20° di altezza sull’orizzonte.

Per informazioni più dettagliate, vi linkiamo QUI l’articolo pubblicato da COELUM Astronomia.

Alla prossima!

Stay tuned! 😉

Credits: Coelum Astronomia CC-BY

10-11 Marzo 2021: protagonisti Giove, Mercurio, Saturno e la Luna

Buongiorno a tutti! 😀

Mercoledì 10 Marzoalle ore 6:00, si avrà l’opportunità di osservare – in corrispondenza della costellazione del Capricorno – una nuova congiunzione tra:

Mercurio (mag. +0,1), a circa 4°, più ad Est e in basso sull’orizzonte;

Giove (mag. –2,0), a circa 6° 15’, più a Sud-Est;

Saturno (mag. +0,7) … ancor più a Sud-Est;

la distanza tra Giove e Mercurio sarà di 4° 9’, mentre tra Giove e Saturno sarà di circa 9° 10’.

Inoltre … una sottile falce di Luna (fase del 10%) a 5° 18’ a Sud di Saturno.

Giovedì 11 Marzo, alle ore 6:20, la Luna, sarà ancor più sottile (fase del 5%) e sorgerà a 4° 36’ a Sud di Mercurio.

 

Però, per maggiori dettagli e informazioni, vi rimandiamo direttamente QUI al link dell’articolo pubblicato da COELUM Astronomia.

Alla prossima!

Stay tuned! 😉

Credits: Coelum Astronomia CC-BY

5 Marzo 2021: Congiunzione Giove e Mercurio … prima dell’alba!

Buonasera a tutti! 😀

Vi comunichiamo che la mattina di Venerdì 5 Marzo, verso Est/Sud-Est, alle ore 6:00 circa, sarà possibile osservare in particolar congiunzione – in corrispondenza della costellazione del Capricorno -, a circa 3° e mezzo di altezza sull’orizzonte, i pianeti Giove (mag. –2,0 ) e Mercurio (mag. +0,2).

E, verso Sud … anche Saturno (mag. +0,7), a circa 7° e mezzo sull’orizzonte.

 

Per informazioni più dettagliate, vi linkiamo QUI l’articolo pubblicato da COELUM Astronomia.

Alla prossima!

Stay tuned! 😉

Credits: Coelum Astronomia CC-BY

Comunicazioni mesi di Marzo e Aprile & … Marte + Pleiadi!!!

Buongiorno a tutti! 😀

Visto il protrarsi dell’attuale situazione contingente 2021, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie e delle misure di prevenzione, si avvisano i gentili utenti che l’Osservatorio Astronomico di Malo RESTERA’ CHIUSO 24h/24h anche per i mesi di MARZO ed APRILE.

Sarà nostra cura avvisare quando procederemo con la prossima riapertura … a questo punto non ci azzardiamo a proporre date!!!

Nel contempo però vi segnaliamo che:

Mercoledì 3 Marzo, alle ore 19:30 circa, verso Sud-Ovest, a circa 55° di altezza sull’orizzonte, sarà possibile osservare la costellazione del Toro e, in particolar modo – a circa 2° 48’ rispetto alle Pleiadi (M45) -, il pianeta Marte (mag. +0,9).

 

Per maggiori dettagli e informazioni, soprattutto circa la possibilità di effettuare, anche in questo caso, fotografie astronomiche, vi rimandiamo direttamente QUI al link dell’articolo pubblicato da COELUM Astronomia.

 

Il team dell’Osservatorio Astronomico di Malo: Roberto Cazzola, Manuel Costa, Claudio Mion, Elisa Mion

Alla prossima!

Stay tuned! 😉

Credits: Coelum Astronomia CC-BY

Il Cielo di Febbraio 2021

Buongiorno a tutti! 😀

Vi ricordiamo che anche per questo mese NON è prevista l’APERTURA dell’Osservatorio Astronomico di Malo.

Vediamo cosa ci riserva il Cielo di Febbraio 2021 …

 

COSTELLAZIONI (con relative STELLE PRINCIPALI), GALASSIE e PIANETI

Predominanti le costellazioni invernali: Cane Maggiore con Sirio e Orione con Rigel, Betelgeuse e Bellatrix

Allo zenit: Auriga con Capella

A Ovest: Pegaso e Balena

A Est: Leone con Regolo, Vergine con Spica, Boote con Arturo

A Nord: il Grande Carro … in procinto di rovesciarsi …

 

Dopo la congiunzione eliaca di Gennaio, Giove e Saturno lasciano il campo a Marte e si mostreranno al mattino solo verso la fine del mese, molto vicini al sorgere del Sole. Venere, visibile al mattino (e soltanto ad Aprile nei panni di Vespero) come Mercurio, a ridosso dell’alba.

 

LUNA

Luce cinerea e sottili falci: seconda parte della notte e prima dell’alba – 8 e 9 Febbraio – e, dopo il Novilunio, 13 e 14 Febbraio.

 

Per maggiori dettagli e informazioni vi rimandiamo direttamente QUI al link dell’articolo pubblicato da COELUM Astronomia.

Alla prossima!

Stay tuned! 😉

Da COELUM Astronomia – La cartina mostra l’aspetto del cielo alle ore (TMEC): 1 Feb > 23:00; 15 Feb > 22:00; 28 Feb > 21:00. Credits: Coelum Astronomia CC-BY

Il Cielo di Gennaio 2021

Buongiorno a tutti e ben ritrovati! Siamo nel 2021! 😀

Vi ricordiamo che anche per questo mese NON è prevista l’APERTURA dell’Osservatorio Astronomico di Malo.

Vediamo però che cosa ci riserva il Cielo di Gennaio 2021 … 😀

 

COSTELLAZIONI (con relative STELLE PRINCIPALI), GALASSIE e PIANETI

Verso Ovest: le costellazioni autunnali più orientali (Pesci, Pegaso e Balena)

Giove e Saturno inizieranno a perdere altezza e visibilità (Saturno più velocemente di Giove) e ad allontanarsi tra loro

Marte e Mercurio, in una delle sue migliori visibilità per l’anno appena iniziato

Venere sarà visibile, ancora per poco, al crepuscolo del mattino, verso la congiunzione eliaca prevista per fine Marzo

 

LUNA

Luce cinerea e sottili falci: nella seconda parte della notte e prima dell’alba (10 e 11 Gennaio) e dopo il Novilunio (14 e 15 Gennaio).

 

QUADRANTIDI

Sciame meteorico, il cui nome deriva dalla obsoleta costellazione del Quadrante Murale (introdotta da Lalande nel 1795, poi abolita nel 1922) antecedentemente localizzabile nella regione Nord-Est del Boote, dove è situato il radiante.

 

Per maggiori dettagli e informazioni vi rimandiamo direttamente QUI al link dell’articolo pubblicato da COELUM Astronomia.

Alla prossima!

Stay tuned! 😉

da COELUM Astronomia – La cartina mostra l’aspetto del cielo alle ore (TMEC): 1 Gen > 23:00; 15 Gen > 22:00; 30 Gen > 21:00. Credits: Coelum Astronomia CC-BY

BUONE FESTE!

Buonasera a tutti! 😀

… Confidando nel 2021 per la riapertura …

Il team dell’Osservatorio Astronomico di Malo vi saluta ed augura a tutti … BUONE FESTE!  Arrivederci all’anno prossimo! 😀

Stay tuned! 😉

Credits: https://weheartit.com/entry/325764434

21 Dicembre, Solstizio d’Inverno: la Grande Congiunzione tra Giove e Saturno

Buongiorno a tutti voi! 😀

Oggi, Lunedì 21 Dicembre 2020, Solstizio d’Inverno, in direzione Sud-Ovest si potrà osservare (meteo permettendo 😉 ) la Grande Congiunzione tra Giove e Saturno: si tratta di un fenomeno astronomico molto particolare perché congiunzioni così strette risultano rare.

Volendo essere un po’ più precisi, sarà visibile dal crepuscolo fino a circa un’ora prima dalla fase di massimo avvicinamento, prevista per le ore 19.26. L’osservazione più favorevole è verso le ore 17.45, con il Sole a 10° sotto l’orizzonte e i due pianeti distanti tra loro appena un decimo di grado.

Giove e Saturno si avvicinano regolarmente nelle loro orbite ogni vent’anni circa, ma non tutte le congiunzioni producono effetti tanto spettacolari per noi che osserviamo dalla Terra. L’ultima congiunzione così ravvicinata è avvenuta circa 400 anni fa, il 16 Luglio 1623. In quell’occasione, secondo i calcoli, i due pianeti erano troppo vicini al Sole per poter essere osservati. Occorre risalire al Medioevo, precisamente al 4 Marzo 1226, per ritrovare un evento celeste di simile portata, potenzialmente visibile … l’occasione, pare, si ripeterà solo nel 2080

A riguardo vi consigliamo di leggere gli articoli pubblicati rispettivamente su COELUM Astronomia (1) e MEDIA INAF Il notiziario online dell’Istituto nazionale di astrofisica (2), che vi linkiamo qui sotto:

1. http://www.coelum.com/appuntamenti/cielo-del-mese/21-dicembre-ore-1730-%e2%80%93-grande-congiunzione-giove-e-saturno

2.

Lunedì lo spettacolare incontro di Giove e Saturno

BUONA OSSERVAZIONE e alla prossima!

Stay tuned! 😉

Credits: https://www.viagginews.com/2020/12/21/congiunzione-giove-e-saturno-evento-eccezionale-in-cielo/

Il Cielo di Dicembre 2020

Buonasera a tutti! 😀

Vi ricordiamo che anche per questo mese NON è prevista l’APERTURA dell’Osservatorio Astronomico di Malo.

Vediamo però che cosa ci riserva il Cielo di Dicembre 2020 … 😀

 

COSTELLAZIONI (con relative STELLE PRINCIPALI), GALASSIE e PIANETI  

Toro con il suo “occhio” Aldebaran e l’ammasso delle Iadi, che raggiungerà il meridiano; più in basso rispetto al Toro la costellazione dell’Eridano

Zenit occupato dal Perseo e dall’Auriga con Capella

Verso Est: le costellazioni del Leone e del Boote con Arturo

Verso Ovest: le costellazioni dell’Acquario, del Pegaso, del Cigno con Deneb, dei Pesci, della Balena e la galassia di Andromeda

 

LUNA

Luce cinerea e sottili falci:’ durante la seconda parte della notte e prima dell’alba di Sabato 12 e Domenica 13 Dicembre e, dopo il Novilunio, Mercoledì 16 Dicembre, nei pressi di Giove e Saturno

 

GEMINIDI

Uno dei più attivi sciami meteorici dopo quello delle Perseidi, dal 7 al 17 Dicembre. Il radiante è situato circa 2° a Nord-Ovest di Castore, la stella alfa della costellazione dei Gemelli. Quest’anno il picco massimo è previsto alle ore 01:00 TU (le nostre ore 2:00) di Lunedì 14 Dicembre.

 

Per maggiori dettagli e informazioni vi rimandiamo direttamente QUI al link dell’articolo pubblicato da COELUM Astronomia.

Alla prossima!

Stay tuned! 😉

Da COELUM Astronomia: La cartina mostra l’aspetto del cielo alle ore (TMEC): 1 Dic > 23:00; 15 Dic > 22:00; 31 Dic > 21:00. Credits Coelum Astronomia CC-BY

Foto Nebulosa TARANTOLA

Buonasera a tutti! 😀

E’ stata pubblicata qualche giorno fa da MEDIA INAF Il notiziario online dell’Istituto nazionale di astrofisica, la foto della Nebulosa Tarantola (30 Doradus o NGC 2070 e C 103), una vasta regione H II situata nella Grande Nube di Magellano, nonché la più grande regione di formazione stellare conosciuta nel Gruppo Locale di galassie … la Tarantola morde e scuote dal sonno atavico  (Eugenio Montale) 😉

La potete osservare meglio nella home del sito dell’INAF QUI e sulla pagina Instagram dell’Istituto stesso @mediainaf che vi linkiamo QUI 😀

Alla prossima!

Stay tuned!

Da MEDIA INAF: Le bolle della Tarantola si tingono di rosso. I filtri puntati su idrogeno ionizzato e ossigeno ci restituiscono questo ritratto della Nebulosa Tarantola, la regione di formazione stellare che si trova nella Grande Nube di Magellano, a circa 180.000 anni luce da noi. Credits Ignacio Diaz Bobillo
Osservatorio Astronomico di Malo | Via Vergan - 36034 Malo - Vicenza | Admin | Mappa del sito‎ | Privacy & Cookies